Barella di biocontenimento

 

“Il nostro futuro dipende da ciò che facciamo oggi. Con voi e per voi”

Barella di Biocontenimento

La soluzione ideale per trasportare in totale sicurezza persone affette da malattie altamente contagiose.

Chiedi informazioni senza impegno:

Dopo aver preso visione della presente informativa sulla Privacy Policy acconsento al trattamento dei dati personali comunicati.

Produciamo da anni articoli per forniture mediche e ospedaliere

 

Produciamo barelle, letti degenza, terapia intensiva, subintensiva, arredi sanitari. Realizziamo e produciamo allestimenti per ambulanze e veicoli speciali.

Cos’è la barella di biocontenimento?

Innanzitutto occorre precisare la differenza tra biosicurezza e biocontenimento.

La biosicurezza è un insieme di precauzioni di biocontenimento. Il biocontenimento sono precauzioni richieste per l’isolamento di agenti biologici pericolosi in un ambiente chiuso.

Esistono 4 livelli di biosicurezza chiamati BLS1…-BLS4 dove il numero 1 è il più basso e il 4 il più alto.

La barella ad alto biocontenimento è un dispositivo utilizzato in questi momenti in cui occorre avere certi livelli di biosicurezza; nello specifico è utilizzata per trasportare, verso ospedali o cliniche specializzate alla cura, persone affette da malattie altamente contagiose o che si suppone abbiano.

Quali possono essere le caratteristiche di una barella per trasporto in biocontenimento?

 

La barella di biocontenimento:

– Innanzitutto come dice la parola biocontiene;

è sicura;

ha una aerazione e climatizzazione ottimale per il paziente;

è di immediato utilizzo pronta all’uso;

– è e può essere utilizzata su qualsiasi supporto sicuro e mobile;

– è facile da sanificare e di conseguenza decontaminare.

Una parte importante se non la più importante sono i filtri. La tipologia di filtrazione è di tipo HEPA, normata e ormai da anni collaudata su numerevoli applicazioni.

Sono importanti anche le caratteristiche dei vari sistemi che permettono il gradiente negativo di pressione, e l’ossigenazione del paziente.

Per permettere agli operatori di intervenire in tutta sicurezza sul paziente le barelle di biocontenimento hanno al loro esterno un rivestimento in polivinilcloruro trasparente, atossico e progettato in modo tale da permettere gli interventi sanitari e l’alloggiamento dei presidi sanitari o apparecchiature medicali occorrenti durante il trasporto.

 

La conformazione di questo dispositivo permette il contenimento dei residui liquidi o organici biologici. Come per tutti i dispositivi, a seconda del produttore, si potranno trovare caratteristiche diverse atte a favorire o a soddisfare funzioni o workflow diversi

Scopri di più sulla barella di Biocontenimento Pammobility